Niente sorprese a Mozzanica, il Fosso Bergamasco 2018 è di Vanotti e Manenti

Niente sorprese a Mozzanica, il Fosso Bergamasco 2018 è di Vanotti e Manenti

I due leader della classifica generale non sbagliano nulla e vincono anche l’ultima tappa, disputatasi ieri sera a Mozzanica. Grande successo per la manifestazione, che con i 364 atleti di ieri ha chiuso l’edizione 2018 con circa 4400 partecipanti alle 11 tappe.

 La serata finale del Fosso

Sono stati ben 364 gli atleti giunti ieri sera a Mozzanica per l’undicesima e ultima tappa del Fosso Bergamasco 2018.
Nonostante inizialmente la serata sembrasse promettere pioggia, i runners si sono presentati numerosi all’appello, giungendo da tutto il circondario sino all’oratorio di Mozzanica per le iscrizioni.
Alle 20:10 si è disputata la gara promozionale dei bambini, che hanno corso circa 900 metri partendo da piazza Locatelli e percorrendo due giri di via Castello.
Alle 20:30 è stata invece la volta degli adulti, che si sono sfidati per l’ultima volta in questa edizione del Fosso Bergamasco.

La partenza dei bambini.

La gara

A trionfare, anche in quest’ultima prova del Fosso Bergamasco come in altre sei delle precedenti dieci, è stato l’atleta della Val Brembana Maurizio Vanotti, che ha concluso il percorso di 7 km in 22 minuti e 51 secondi, staccando di 9 secondi Luca Bonazzi. Terzo invece Roberto Avogadro, seguito da Livio Rinaldi e Federico Cagliani.
Anche in campo femminile il pronostico è stato rispettato, con la vittoria finale di Elisabetta Manenti, giunta al traguardo in 26 minuti e 4 secondi. Alle sue spalle Chiara Milanesi e Alice Colonetti, seguite da Rita Lilia Quadri e Daniela Majer.

Maurizio Vanotti al traguardo.

Ristoro e premiazioni

Al termine della gara gli atleti si sono ritrovati nuovamente in oratorio per proseguire insieme la serata. Oltre al ristoro allestito dagli organizzatori dell’Avis Mozzanica, e il servizio docce, gli atleti hanno potuto rilassarsi al termine delle proprie fatiche durante il pasta party che si è tenuto nel cortile dell’oratorio.
Attorno alle 22 sono iniziate le premiazioni, che si sono protratte a lungo vista la quantità di premi consegnati.
Rimandando le premiazioni complessive del circuito al prossimo articolo, ecco di seguito gli atleti premiati per la tappa di Mozzanica:

CATEGORIA A:

1- Roberto Avogadro
2- Simone Viola
3- Raffaele Carrara
4- Simone Fumagalli
5- Simone Agliardi

CATEGORIA B:

1- Maurizio Raimondo Vanotti
2- Mattia Bertocchi
3- Manuel Mangili
4- Francesco Spinelli
5- Giacomo Grismondi

CATEGORIA C:

1- Luca Bonazzi
2- Livio Rinaldi
3- Federico Cagliani
4- Antonio Belotti
5- Mauro Arnoldi

CATEGORIA D:

1- Giorgio Campana Binaghi
2- Marco Gaviraghi
3- Maurizio Alessandro Riccardi
4- Michelangelo Morlacchi
5- Mauro Gagliardini

CATEGORIA E:

1- Marco Busi
2- Giuseppe Fagiani
3- Claudio Nessi
4- Lucio Bazzana
5- Flavio Mangili

CATEGORIA F:

1- Elisabetta Manenti
2- Alice Colonetti
3- Diana Gusmini
4- Sara Panzeri
5- Sara Oprandi

CATEGORIA G:

1- Chiara Milanesi
2- Daniela Majer
3- Roberta Locatelli
4- Anouck Van Belkom
5- Vanessa Locatelli

CATEGORIA H:

1- Rita Lilia Quadri
2- Nadia Calvi
3- Victoria Dumitru
4- Lisa Corghi
5- Silvia Agostinelli

Ecco alcune foto di ieri sera:

La partenza dei bambini.
Maurizio Vanotti al traguardo.
Gli atleti dell’Avis Treviglio prima della gara.
Gli atleti alla partenza.
Il gruppo di testa al termine del primo giro.
Il podio maschile
Il podio femminile
Gli atleti nel piazzale dell’oratorio
I “sempre presenti” 2018
Alcuni degli organizzatori del Fosso Bergamasco