Non c’è due senza tre, grande successo del Fosso anche a Cortenuova

L’exploit del Fosso ormai non fa più notizia. Dopo gli straordinari successi delle tappe di Carobbio degli Angeli e Cologno al Serio, anche la terza tappa, quella appena conclusasi di Cortenuova, si è svolta con successo per la gioia degli organizzatori, che hanno visto alla partenza ben 452 atleti.

Un’altra tappa da record per il Fosso

Anche a Cortenuova, come la scorsa settimana a Cologno, prima della partenza il tempo ha minacciato pioggia, ma tutto si è svolto per il meglio.
La tappa, giunta alla 18esima edizione all’interno del Fosso, ha fatto registrare – manco a dirlo – il proprio record di iscrizioni, con ben 456 atleti alla partenza.

La partenza dei ragazzi.

La gara

La serata di corsa è iniziata alle 18, quando i primi atleti si sono raccolti nel campo sportivo fissato come punto di ritrovo.
Presto le iscrizioni hanno iniziato a susseguirsi a ritmo incalzante, lasciando stupiti gli organizzatori, che si son trovati ai nastri di partenza un numero record di iscritti.
Alle 20:15, poi, è stato dato il via alla corsa dei ragazzi, che hanno percorso un circuito ad anello della lunghezza di circa 500 metri all’interno del centro abitato.
I motori erano già caldi alle 20:28, con gli atleti caldi alla partenza. Lo sparo, però, è stato posticipato di un paio di minuti per permettere anche agli ultimi podisti in ritardo di iscriversi.
Poco male, alle 20:32 è stato dato il via alla competizione e tutto si è svolto regolarmente.
A trionfare, dopo 21 minuti e 36 secondi, è stato ancora Maurizio Vanotti, già vincitore anche a Cologno, che ha staccato di due secondi in volata Raffaele Carrara, che a Cologno era arrivato terzo. Terzo Mattia Bertocchi, dietro al duetto di testa di pochi secondi. Quarto classificato invece Luca Bonazzi, seguito da Alessandro Spanu.
In campo femminile è arrivata l’ennesima conferma di Elisabetta Manenti, che con il tempo di 24 minuti e 50 secondi ha staccato di mezzo minuto Eveline Makena Muriira. Terza, a ricalcare il podio di Cologno, è stata ancora una volta Katiuscia Nozza Bielli. Quarta Monia Acerbis, seguita da Alice Colonetti.

La partenza degli adulti.

Classifiche e premiazioni

Al termine della gara gli atleti hanno ricevuto il proprio premio di partecipazione, consistente in una formaggella, e hanno avuto modo di recuperare le forze presso il ristoro allestito dagli organizzatori nel cortile del centro “Punto d’Incontro”. Attorno alle 22:00 si sono dunque tenute le premiazioni di tutte le categorie del Criterium.

Maurizio Vanotti, Raffaele Carrara e Mattia Bertocchi all’arrivo.

Ecco l’elenco degli atleti premiati in ciascuna categoria:

CATEGORIA A:

1- Raffaele Carrara
2- Simone Viola
3- Fabio Milesi
4- Simone Fumagalli

CATEGORIA B:

1- Maurizio Raimondo Vanotti
2- Mattia Bertocchi
3- Alessandro Spanu
4- Marco Spreafico

CATEGORIA C:

1- Luca Bonazzi
2- Claudio Del Moro
3- Livio Rinaldi
4- Michele Dall’Ara

CATEGORIA D:

1- Giorgio Campana Binaghi
2- Marco Gaviraghi
3- Paolo TOmasoni
4- Michelangelo Morlacchi

CATEGORIA E:

1- Marco Busi
2- Giuseppe Fagiani
3- Franco Possoni
4- Claudio Nessi

CATEGORIA F:

1- Elisabetta Manenti
2- Alice Colonetti
3- Sara Oprandi
4- Alessandra Maffi

CATEGORIA G:

1- Eveline Makena Muriira
2- Katiuscia Nozza Bielli
3- Daniela Majer
4- Silvia Noris

CATEGORIA H:

1- Monia Acerbis
2- Rita Lilia Quadri
3- Nadia Calvi
4- Simona Pievani

Ecco alcune foto della serata: